Dove vivo ci sono le foche

Dopo tre anni a Groningen, ho scoperto che sulla costa a 30 km dalla città ci sono le foche. Il che mi ha fatto un certo effetto perché io le foche le ho conosociute così:

sibert

“Piccola bianca Sibert…” cantava Cristina D’Avena.  Il cartone era ambientato al polo nord, la protagonista (quella dalle sembianze umane) era eschimese e la foca si chiamava Sibert facendo eco alla Siberia. E voglio dire, sì sto a nord, ma più o meno alla latitudine di Liverpool se andiamo a vedere. A Liverpool ci sono mica le foche?

Insomma hic sunt phocae. Non chiedetemi come e quando i latini hanno coniato phoca, phocae, sicuro sarebbe stato più divertente da imparare a memoria al posto di rosa, rosae.

 E voi condividete l’habitat con qualche animale strano?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: