Olanda e Russia: sembra guerra fredda

La tensione tra i due paesi è esplosa un mese fa e da allora c’è stata una escalation che è qualcosa di più di una crisi diplomatica: una nave olandese sequestrata in Russia, un diplomatico russo interrogato a L’Aia, un diplomatico olandese aggredito a Mosca. Queste sono le tappe:

18 settembre – una nave di Greenpeace che batte bandiera olandese viene sequestrata dalla guardia costiera russa in acque internazionali. Per chi non lo sapesse, il quartier generale di Greanpeace si trova ad Amsterdam. I 30 attivisti manifestano contro le trivellazioni di Gazprom nell’Artico. L’intero equipaggio viene incarcerato con l’accusa di pirateria, rischiano 15 anni di galera. Tra loro anche un fotoreporter e un videoreporter. L’accusa di pirateria risulta spoporzionata al punto che persino i Nobel per la pace si mobilitano con una lettera indirizzata a Putin.

8 ottobre – Dmitry Borodin, un diplomatico russo di stanza a L’Aia, si trova la polizia olandese alla porta: viene fermato e interrogato, la polizia ha ricevuto una segnalazione dai vicini di casa di Borodin per violenza domestica sui figli.  Ne segue la protesta del presidente Putin, in quanto l’episodio rappresenta una grave violazione della Convenzione di Vienna, tale per cui dovrebbero seguire scuse e una punizione per i responsabili. Il portavoce del ministero degli esteri olandese presenta le scuse richieste per la violazione della convenzione di Vienna, che garantisce l’immunità diplomatica.

16 ottobre – Onno Elderenbosch, 60 anni, l’equivalente carica diplomatica di Borodin, trova sul suo pianerottolo a Mosca due uomini mascherati che lo forzano in casa, lo picchiano, lo legano e lasciano sullo specchio una scritta con il rossetto: LGBT (lesbiche, gay, bisessuali, transgender) e un cuore.

La legge omofoba varata in Russia ha un suo ruolo in tutta questa storia. Quando ad aprile Putin si era recato in visita in Olanda, era stato accolto da una folla di manifestanti. Nei Paesi Bassi, le coppie gay possono sposarsi e adottare bambini. Pochi mesi dopo una troupe olandese volata in Russia per girare un documentario sulla svolta omofoba era stata trattenuta dalla polizia: i membri della troupe sono stati espulsi con divieto di varcare i confini russi per i prossimi 3 anni.

Nederland-Rusland-2013

Per ironia della sorte, tutto ciò è scoppiato proprio nell’anno bilaterale Olanda-Russia in cui si celebrano oltre  400 anni di rapporti tra i due stati con numerose iniziative culturali tra cui una mostra dei tesori del Hermitage di San Pietroburgo temporaneamente esposti all’ Hermitage di Amsterdam. Putin era stato contestato dalla folla proprio all’inagurazione dell’anno bilaterale.

La stampa anglossassone ha dato molto rilievo alla tensione tra Olanda e Russia, in quanto i rapporti con la Russia sono sempre stati delicati per Stati uniti e Gran Bretagna. Secondo gli opinionisti la Russia manda un messaggio chiaro: Putin fa una prova di forza, mostra di non avere riguardo per la diplomazia internazionale. Ci si può aspettare una distensione in vista dei giochi olimpici, ma una parte dell’opinione pubblica olandese chiede a gran voce di boicottare le Olimpiadi russe.

Annunci
7 commenti
  1. Lotje ha detto:

    Siamo un po’ tra risata e sciocche, perché sono cose serie. Come mai siamo finiti così? Nessuno lo sa.. Cavolo quei russi.

    • Proprio vero Lotje…sono cose serie. tu credi che l’Olanda parteciperà alle olimpiadi?

    • Lotje ha detto:

      sì, senz’altro.

  2. Eh…son cose serie sì….il punto è che per certi popoli la diplomazia è solo un modo legalmente riconosciuto per imporsi. Ci sono mentalità che proprio non c’è la fanno a concepire il rispetto per gli altri…come biasimarli poi, dopo decenni di dittature comuniste….brutta storia!

  3. purtroppo nonostante le scuse e le manfrine, Borodin davvero trascinava la bambina in giardino tirandola per i capelli, totalmente sbronzo e l’ ha picchiata pure in presenza della polizia. Ah, già, ma lui e la moglie sono etero e manco l’ avranno adottata, tutto in ordine.

    • Grazie mammamsterdam per i dettagli! Avevo letto la notizia, ma non riportava la fonte per cui non mi ero azzardata 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: